Crea sito

Polpettine di Pollo e Banana

Polpette e banane

Caratteristiche

La ricetta originale delle Polpettine di Pollo e Banana l’ho trovata in rete; ne ho fatto qualche variante e ve la propongo. Ricetta originale con risultato un gusto delicato e curioso, da provare.

 Ingredienti (4 persone):
  • 450 g di patate farinose a tocchetti
  •  300 g di carne di pollo (pezzi interi: cosce, sovracosce…)
  •  1 grossa banana
  •  2 cucchiai di farina
  •  1 cucchiaino di succo di limone
  •  1 cipolla, finemente tritata
  •  3 cucchiai di salvia tritata
  •  Olio
  •  2 cucchiai di olio di semi
  • Vino bianco
  •   150 ml di panna
  •  150 ml di brodo
  •  sale e pepe
  •  foglie di salvia per guarnire

Procedimento:

1) Mettere in acqua le patate con la buccia e farle cuocere sino a quando le sentirete morbide esternamente e con uno stuzzicandenti saranno diventate belle morbide dentro.

2) Tritare finemente la cipolla (bianca o rossa se piace un gusto più intenso). Soffriggere in olio la cipolla in padella antiaderente. Quando inizia ad imbiondire aggiungere il pollo e far arrostire un poco. Fiammeggiare con vino bianco. Quando sfuma aggiungere una dose di trito di salvia ed un poco di brodo di verdure. Coprire e far cuocere bene, il pollo deve ammorbidirsi.

3) Per le patate: quando sono cotte pelare e schiacciare; mettere da parte

4) Quando il pollo risulta morbido togliere dalla pentola e disossare. Porre in un frullatore insieme alle cipolle colate dalla pentola. NON buttate il fondo di cottura rimasto. Frullate bene. Aggiungere il frullato alle patate.

5) Pelare la banana, sminuzzare e rendere poltiglia con una forchetta e mescolare con il limone. Aggiungere all’impasto precedente.

6) Aggiungere la farina all’impasto e rimestare correggendo di sale e pepe. Aggiungere farina quanto basta ad ottenere un impasto lavorabile con le mani per fare delle polpette rotonde.

7) Infarinare le polpette e cuocere in abbondante olio sino a doratura, colare su carta assorbente, tenere al caldo

8) Riprendere il fondo di cottura, aggiungere una noce piccola di burro, 2 dosi di salvia tritata e far cuocere spolverando con un bel cucchiaio di farina setacciato. Rimestare e cuocere sino a costituzione della salsa. Allungare con brodo se necessario per avere abbondante salsa.

9) Servizio: adagiare sul fondo un po’ di salsa  e porre sopra due/tre polpette a seconda della grandezza ottenuta. Aggiungere una/due foglie di salvia intere per presentare il piatto. Servire.

 Bon Appetit!!!

DUBITARE PER ESSERE LIBERI

NOTIZIE INTERESSANTI DAL WEB

Judo e la paura. Può un arte marziale aiutare nella gestione della paura? Come si agisce? Lo spiega la campionessa di Judo, ed esperta in psicologia dello sport, Loredana Borgogno.
Può davvero finire l'era del libro cartaceo scalzata dalla tecnologia? Il rapporto tra il lettore e il libro è qualcosa di più che la sola lettura.
Il tema del lavoro fa sempre parte della campagna elettorale. La sinistra ne rivendica la difesa. Ma come si comporta davvero oggi lo Stato nei confronti del lavoro?
Blu Economy un'altra economia è possibile. Non più una economia green ma un modello che apprende dalla natura per realizzare procedimenti di produzione compatibili con l'ecosistema e il benessere delle realtà locali. Intervista di Tiziana Alterio.
Quali sono le conseguenze della mossa di Trump su Gerusalemme? Un'analisi ripercorre la storia della città più controversa del mondo. Gli interessi politici, strategici e le motivazioni religiose.
Il presidente Trump mette in discussione tutti i Trattati commerciali in essere, con l'obiettivo di ridurre l'impatto della Cina e aumentare la produzione interna. Non di meno intende rivedere gli accordi commerciali con l'Europa, comunque considerato partner privilegiato.

DALL'ARCHIVIO

Intervista a Fabio Versaci presidente Consiglio Comunale Torino

Intervista a Fabio Versaci presidente Consiglio Comunale Torino

I media (quelli importanti) sono parecchio impietosi nei confronti della giunta comunale di Torino. ...

LEGGERE...NUTRIMENTO DELL'ANIMA

Categorie del sito

Archivio articoli

Creative Common License

DALL'ARCHIVIO

O-n-e-s-t-à … l’onestà come ipocrisia o come necessità?

O-n-e-s-t-à … l’onestà come ipocrisia o come necessità?

di Davide Amerio per Scenarieconomici.it A cosa serve la politica? Domanda solo apparentemente bana ...